sette città croate ospiteranno i migliori giocatori di pallamano del mondo

Erschienen in: Croatia,Sport,Varaždin,Zagabria,Zara
Erschienen am: 16.01.2009

Chiunque ricordi lo splendido gioco mostrato dalla nazionale croata maschile di  pallamano (campione del mondo nel 2003 in Portogallo, campione olimpico nel  2004  ad Atene,  vice-campione  del mondo  a Tunisi  nel  2005  e  vice-campione  d’Europa  in Norvegia  nel  2008),  concorderà  col  fatto  che  la  21°  edizione  del  Campionato del mondo di pallamano maschile non poteva svolgersi in un paese  più meritevole della Croazia, soprattutto per la serie di straordinari successi ina- nellati negli ultimi anni.  Dal 16 gennaio al 1°  febbraio di quest’anno, sette città croate (Zagabria, Zara,  Spalato, Osijek, Varazdin, Parenzo e Pola) ospiteranno ben 24 delegazioni nazionali provenienti da altrettanti paesi di tutto il mondo. Il girone A sarà ospitato ad  Osijek e comprenderà  le nazionali di Francia, Ungheria, Slovacchia, Romania,  Argentina ed Australia. Il girone B giocherà a Spalato e comprenderà le nazionali  di Croazia, Svezia, Spagna, Corea del Sud, Kuwait e Cuba.  Il gruppo C sarà  ospitato nella città di Varaždin e comprenderà le selezioni di Germania, Polonia,  Macedonia, Russia, Tunisia e Algeria. Ed, infne, il gruppo D, ospitato a Parenzo  e comprendente le nazionali di Danimarca, Norvegia, Egitto, Brasile, Serbia ed  Arabia Saudita. Le prime  tre classifcate dei gironi A e B s’incontreranno nella  città di Zagabria, mentre quelle dei gironi C e D si trasferiranno nella città di Zara.   Le semifnali si giocheranno a Spalato ed a Zagabria.
La capitale croata sarà logicamente anche la sede della fnale, che si giocherà  nell’Arena, un nuovissimo palazzo dello sport dotato di una capienza complessiva di 15.000 posti a sedere. A Parenzo e Pola si terrà la “President Cup”, riservata a quelle nazionali che non si qualifcheranno per la fase fnale del torneo e  che concorreranno per i posti dal 13° al 24°. La 21° edizione del Campionato del  mondo maschile di pallamano è  la manifestazione sportiva più  importante mai  organizzata in Croazia dalla dichiarazione della sua indipendenza.  Questa manifestazione, per  la  riuscita della quale  tanti hanno messo  in gioco  la  propria  professionalità  ed  il  proprio  entusiasmo,  ha  richiesto  la  costruzione  “ex novo” dei seguenti palazzi dello sport: l’“Arena” di Zagabria, lo “Spaladium”  di Spalato,  il  “Gradski  vrt” di Osijek,  lo  “Sportski  centar Žatika” di Parenzo,  la  “Sportska dvorana” di Varaždin, lo “Sportski centar Kresimira Cosica” di Zara ed,  infne, il “Dom sportova Mate Parlov” di Pola. Si tratta d’eccellenti impianti sportivi caratterizzati dalla loro polivalenza e consegnati al Paese pel’arricchimento della sua offerta sportiva, ricreativa e culturale. In considerazione della sua lunga  tradizione (la prima partita di pallamano fu disputata in Croazia nel 1930), degli  splendidi risultati conseguiti a livello internazionale e dell’amore del pubblico per  questo sport, siamo sicuri che la Croazia saprà fare gli onori di casa in maniera  ineccepibile.  

E siccome questo genere di manifestazioni sportive hanno anche  una dimensione turistica, non c’è dubbio che la Croazia, anche da questo punto  di vista, saprà sfruttare al meglio la sua posizione di paese ospitante. In questo  senso, infatti, in 13 dei 24 paesi partecipanti al Campionato del mondo di pallamano, è stata organizzata una sorta d’anteprima dell’evento sportivo chiamata  “Le giornate croate della pallamano e del turismo”.  Il  fne dell’evento era quello di presentare  l’offerta  turistica del Paese,  con un  accento particolare sulle città che ospiteranno gli incontri del Mondiale. Un simile cordiale benvenuto, quasi una sorta di biglietto d’invito a godere delle bellezze  e  dell’offerta turistica della Croazia, sarà rivolto anche agli sportivi, ai membri delle  delegazioni nazionali, ai giornalisti ed ai tifosi al loro arrivo in Croazia.

Source: press.croatia.hr

Alcuni link rilevanti al tema:

Tags: , , , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

29 queries. 0.442 seconds.
Croatia Blog - 19.05.2012
Powered by Wordpress
theme by evil.bert