I primi sessant’anni della società alberghiera “Zlatni rat”

Erschienen in: Croatia,Dalmatia,Isole,Turismo,Turismo Internazionale
Erschienen am: 30.01.2009

Ad ottobre dello scorso anno la società alberghiera “Zlatni rat”, la cui sede si trova a Bol sull’isola di Brac (Brazza), ha festeggiato i suoi primi sessant’anni d’attività. La “Zlatni rat”, il cui nome deriva dalla notissima spiaggia di Bol, è annoverata tra le aziende turistiche di maggior successo del paese. Fondata il 17 ottobre 1948, la “Zlatni rat” ha mosso i suoi primi passi con alcune camere in affitto, per poi, col passare degli anni, aumentare le proprie capacità ricettive sino ai livelli attuali.

La svolta nel senso del suo sviluppo fu rappresentata dall’apertura dell’hotel “Bijela kuca”, nato dalla ristrutturazione di un convitto. Di lì a poco, sarebbe iniziato il periodo più fecondo della crescita delle capacità ricettive alberghiere della società. Correvano gli anni Settanta del secolo scorso, quando aprirono i battenti gli alberghi “Elaphusa” e “Borik”. Decenni più tardi fu la volta del complesso alberghiero “Bretanide” e poi, nel 1999, del complesso “Bonaca”. La società “Zlatni rat”, oggi, offre ospitalità in tre hotels (per un totale di 1.600 posti-letto) operanti in seno alla catena alberghiera croata “Blue Sun”. L’azienda, che dà lavoro a 180 dipendenti, tra le sue strutture è particolarmente fiera d’annoverare l’hotel “Grand Elaphusa” il quale, proprio quest’anno, sulla sua facciata affiggerà la quinta stella. La “Zlatni rat”, il cui pacchetto di maggioranza è nelle mani dell’azienda aeroportuale di Brac, ha contrassegnato in maniera forte lo sviluppo turistico di Bol, dell’isola di Brazza e dell’intera Croazia, ed è considerata una realtà turistica tra le più prestigiose del paese.

 

Source: press.croatia.hr

 Alcuni link rilevanti al tema:

Tags: , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

29 queries. 0.472 seconds.
Croatia Blog - 21.05.2012
Powered by Wordpress
theme by evil.bert