Zagreb – Premio al film “Avvento a Zagreb”

Erschienen in: Croatia,Cultura,Zagabria
Erschienen am: 14.09.2010

Al 46° International Tourfilm Festival (Festival Internazionale del Film Turistico) tenutosi a Lecce nella regione Puglia, il promo film “Avvento a Zagabria” dell'Ente per la promozione turistica della Città di Zagreb, ha ottenuto il primo premio nella categoria per lo spot turistico.

In tutto erano nominati 300 film provenienti da 60 paesi da ogni parte del mondo, suddivisi in dieci categorie. La Croazia era presente in tutte le categorie, con 14 film ammessi al concorso, e l'unico premio per la Croazia è stato vinto dal film di Zagreb.

Il Tourfilm festival è stato istituito nel lontano 1962 e il noto giornalista Antonio Conte di Roma (pugliese di nascita) è suo fondatore e svolgeva il ruolo di presidente fino a questa edizione (da quest'anno il presidente onorario). Il festival si è svolto in collaborazione con la FIJET (Federazione internazionale dei giornalisti del turismo) e il Club Europeo per il turismo della Provincia e del Comune di Lecce sotto alto patrocinio dell'ENIT (Agenzia Nazionale per il Turismo).
Source: Croatia.hr

Tags: , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Zagreb – Regina dello sport sulle rive del fiume Sava

Erschienen in: Croatia,Sport,Turismo,Zagabria
Erschienen am: 14.09.2010

Il 1 settembre di quest'anno Zagreb (Zagabria) e il Parco sportivo Mladost ospiteranno numerosi grandi atleti, vincitori delle medaglie olimpiche, campioni del mondo e che hanno battuto record mondiali. Il Meeting di atletica zagabrese, ex Memoriale di Boris Hanžeković, da quest'anno fa parte dell’IAAF World Challenge Meetings. Si tratta d'un meeting della tradizione sessantennale, molto stimato nel mondo dell'atletica.

Il Meeting di quest'anno ha l'onore particolare di ospitare i finali dell’Hammer Challengea maschile, il che significa che a Zagreb si raduneranno i migliori lanciatori di martello del mondo.

La storia dell’atletica, lunga più di mezzo secolo, nasce nella rivalità tra le due più forti squadre zagabresi – Mladost e Dinamo, e con la partecipazione di bravissimi atleti di altri paesi nel 1958 il meeting diventa internazionale. La memoriale gara dei 100 metri ad ostacoli, organizzata nell'ambito del Meeting dalla sua istituzione, porta il nome di Boris Hanžeković, atleta zagabrese e membro della nazionale d’anteguerra, diventato famoso per la sua vittoria contro il greco Hristos Mantikas durante i Campionati Balcanici del 1938. Negli anni sessanta e settanta il Meeting ospitava numerosi famosi atleti, ma la vera marcia di star mondiali verso Zagreb cominciò nel 1997 e d'allora il numero di partecipanti è in constante crescita. Nel 1998 il famoso “Hanžek”, così chiamato per vezzo, si è classificato al primo posto nella lista dei meeting EAA (Associazione europea di atletica), e l'anno successivo nel 1999 è stato inserito nel rango più alto tra i meeting sotto gli auspici dell' IAAF (Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica Leggera).

Che il Meeting zagabrese è stimato nella grande famiglia di atletica mondiale è dimostrato dal fatto che l'IAAF ha inserito “Hanžek” tra le 14 città che hanno mantenuto nel nuovo sistema del World Athletics Tour lo stato del Grand Prix. Solo la Golden League (con sei meeting) e il Super Grand Prix (con 5 meeting) sono sopra di esso.

Blanka Vlašić, l'atleta croata, campionessa mondiale nel salto in alto è il simbolo di questo meeting.

L'atmosfera notturna, gli ottimi risultati e l'organizzazione impeccabile sono il vero fascino di questo evento sportivo d'eccellenza.
Source: Croatia.hr

Tags: , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Zagreb – City bus, una nuova offerta turistica

Erschienen in: Croatia,Notizie,Turismo,Zagabria
Erschienen am: 14.09.2010

Da poco numerosi turisti possono visitare Zagreb (Zagabria) e conoscere la sua ricca storia percorrendo le vie del centro storico a bordo dell'autobus, usufruendo, invece della solita guida turistica con il microfono in mano, di un sistema audio individuale con cuffie, con audioguida disponibile in sette lingue, sincronizzata con la descrizione delle tappe e numerosi punti d'interesse lungo il percorso.

Per il momento l'autobus scoperto offre ai turisti due itinerari. Si può scegliere tra l'itinerario breve di un'ora, chiamato “percorso rosso”, che vi porta nel Gornji e Donji grad (Città Alta e Città Bassa), oppure l'itinerario lungo di due ore, cioè “percorso verde” che comprende anche Bundek e Jarun, i due famosi laghi zagabresi.

Il giro di un'ora o due a bordo dell'autobus turistico permette agli ospiti di conoscere la ricca storia di Zagreb, lunga più di novecento anni, nonché le numerose curiosità legate alla città, per esempio: il primo documento scritto su Zagreb risale al lontano 1094; la Radio Zagreb, la prima radio emittente in questa parte d'Europa ha cominciato trasmettere programmi nel 1926 e il primo veicolo a motore ha percorso le vie zagabresi nel 1901.
Source: Croatia.hr

Tags: , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Zagreb – Capitale della cravatta

Erschienen in: Croatia,Cultura,Notizie,Turismo,Zagabria
Erschienen am: 14.09.2010

Nel Seicento (1618-48), durante la guerra di Trent'anni la cavalleria leggera croata nell'esercito reale francese godeva di fama per l'eccezionale eroismo e bravura militare, ma si faceva anche riconoscere per un dettaglio “à la mode” – vistoso fazzoletto legato intorno al collo. Quel fazzoletto annodato viene sopranominato dal nome etnico dei Croati (in tedesco Krabatten oppure in antico francese Cravattes) – cravatta. Nelle formazioni dell'esercito reale francese fu istituito nel 1664 il reggimento croato Royal Cravattes. Oggi, quasi quattro secoli dopo, nella parte vecchia di Zagreb (Zagabria), i turisti possono assistere da vivo al cambio della guardia del Reggimento Cravattes, una formazione ispiratasi dalla famosa unità militare storica croata.

Ogni cambio della guardia comincia con l’interessante cerimonia di preparazione della guardia e d'ispezione delle armi. La formazione è composta da 12 soldati in originale divisa di quattro secoli fa con il fazzoletto annodato, di seguito chiamato la cravatta. La guardia è collocata nelle tre prestigiose località cittadine: Piazza S. Marco, Piazza di Bano Josip Jelačić e accanto alla statua della Madonna a Kaptol. Con questa iniziativa Zagreb ha intenzione di promuoversi come la capitale della cravatta, con lo scopo di far diventare quella insolita attrazione storico-culturale un richiamo interessante per tutti coloro che visitano la capitale, patria della cravatta.
Source: Croatia.hr

Tags: , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Zagabria: Hotel Regent Esplanade sulla Lista d’oro

Erschienen in: Croatia,Turismo,Zagabria
Erschienen am: 07.09.2009


Il noto hotel di Zagabria, Regent Esplanade Zagreb, anche quest'anno, per il secondo anno di seguito, e entrato a far parte, grazie alla scelta dei lettori, della prestigiosa rivista Condè Nast Traveler, della guida dei migliori stabilimenti turistici al mondo, ovvero sulla Lista d'oro dell'anno. Infatti, The Regent Esplanade Zagreb si e guadagnato la trentatreesima posizione del totale di 100 migliori alberghi dell'Europa meridionale e quasi 33 mila lettori ­ quanti hanno partecipato al sondaggio ­ hanno votato la sistemazione, la locazione, il design, la qualità del servizio e l'offerta eno-gastronomica.L'Hotel Esplanade, che oggi opera all'interno della catena internazionale Regent hotel, è stato costruito nel 1925 per i viaggiatori del leggendario treno Orient Express che viaggiava da Istanbul a Parigi.Questo albergo di cinque stelle e uno dei simboli dell'ospitalità alberghiera di Zagabria ed e noto per la qualità del servizio. Ha ospitato numerosi personaggi famosi importanti come Josephine Baker, Charles Lindbergh, Orson Wells, Liv Ulman, Louis Armstrong, Woody Allen e molti altri.
Source: Croatia.hr

Tags: ,

Alcuni link rilevanti al tema:

  • No related posts

sette città croate ospiteranno i migliori giocatori di pallamano del mondo

Erschienen in: Croatia,Sport,Varaždin,Zagabria,Zara
Erschienen am: 16.01.2009

Chiunque ricordi lo splendido gioco mostrato dalla nazionale croata maschile di  pallamano (campione del mondo nel 2003 in Portogallo, campione olimpico nel  2004  ad Atene,  vice-campione  del mondo  a Tunisi  nel  2005  e  vice-campione  d’Europa  in Norvegia  nel  2008),  concorderà  col  fatto  che  la  21°  edizione  del  Campionato del mondo di pallamano maschile non poteva svolgersi in un paese  più meritevole della Croazia, soprattutto per la serie di straordinari successi ina- nellati negli ultimi anni.  Dal 16 gennaio al 1°  febbraio di quest’anno, sette città croate (Zagabria, Zara,  Spalato, Osijek, Varazdin, Parenzo e Pola) ospiteranno ben 24 delegazioni nazionali provenienti da altrettanti paesi di tutto il mondo. Il girone A sarà ospitato ad  Osijek e comprenderà  le nazionali di Francia, Ungheria, Slovacchia, Romania,  Argentina ed Australia. Il girone B giocherà a Spalato e comprenderà le nazionali  di Croazia, Svezia, Spagna, Corea del Sud, Kuwait e Cuba.  Il gruppo C sarà  ospitato nella città di Varaždin e comprenderà le selezioni di Germania, Polonia,  Macedonia, Russia, Tunisia e Algeria. Ed, infne, il gruppo D, ospitato a Parenzo  e comprendente le nazionali di Danimarca, Norvegia, Egitto, Brasile, Serbia ed  Arabia Saudita. Le prime  tre classifcate dei gironi A e B s’incontreranno nella  città di Zagabria, mentre quelle dei gironi C e D si trasferiranno nella città di Zara.   Le semifnali si giocheranno a Spalato ed a Zagabria.
La capitale croata sarà logicamente anche la sede della fnale, che si giocherà  nell’Arena, un nuovissimo palazzo dello sport dotato di una capienza complessiva di 15.000 posti a sedere. A Parenzo e Pola si terrà la “President Cup”, riservata a quelle nazionali che non si qualifcheranno per la fase fnale del torneo e  che concorreranno per i posti dal 13° al 24°. La 21° edizione del Campionato del  mondo maschile di pallamano è  la manifestazione sportiva più  importante mai  organizzata in Croazia dalla dichiarazione della sua indipendenza.  Questa manifestazione, per  la  riuscita della quale  tanti hanno messo  in gioco  la  propria  professionalità  ed  il  proprio  entusiasmo,  ha  richiesto  la  costruzione  “ex novo” dei seguenti palazzi dello sport: l’“Arena” di Zagabria, lo “Spaladium”  di Spalato,  il  “Gradski  vrt” di Osijek,  lo  “Sportski  centar Žatika” di Parenzo,  la  “Sportska dvorana” di Varaždin, lo “Sportski centar Kresimira Cosica” di Zara ed,  infne, il “Dom sportova Mate Parlov” di Pola. Si tratta d’eccellenti impianti sportivi caratterizzati dalla loro polivalenza e consegnati al Paese pel’arricchimento della sua offerta sportiva, ricreativa e culturale. In considerazione della sua lunga  tradizione (la prima partita di pallamano fu disputata in Croazia nel 1930), degli  splendidi risultati conseguiti a livello internazionale e dell’amore del pubblico per  questo sport, siamo sicuri che la Croazia saprà fare gli onori di casa in maniera  ineccepibile.  

E siccome questo genere di manifestazioni sportive hanno anche  una dimensione turistica, non c’è dubbio che la Croazia, anche da questo punto  di vista, saprà sfruttare al meglio la sua posizione di paese ospitante. In questo  senso, infatti, in 13 dei 24 paesi partecipanti al Campionato del mondo di pallamano, è stata organizzata una sorta d’anteprima dell’evento sportivo chiamata  “Le giornate croate della pallamano e del turismo”.  Il  fne dell’evento era quello di presentare  l’offerta  turistica del Paese,  con un  accento particolare sulle città che ospiteranno gli incontri del Mondiale. Un simile cordiale benvenuto, quasi una sorta di biglietto d’invito a godere delle bellezze  e  dell’offerta turistica della Croazia, sarà rivolto anche agli sportivi, ai membri delle  delegazioni nazionali, ai giornalisti ed ai tifosi al loro arrivo in Croazia.

Source: press.croatia.hr

Alcuni link rilevanti al tema:

Tags: , , , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Sport e turismo a braccetto

Erschienen in: Croatia,Dalmatia,Istria,Sport,Turismo Internazionale,Varaždin,Zagabria,Zara
Erschienen am: 09.12.2008

La Croazia, dal 16 gennaio al 1? febbraio, ospiterà la 21? edizione del Campionato del mondo di pallamano maschile “Croazia 2009”, i cui incontri si disputeranno in varie città del paese: Zagabria, Zara, Spalato, Osijek, Varaždin, Parenzo e Pola. Per l’occasione sono in corso i lavori di costruzione di diversi palazzetti dello sport, spesso polivalenti, la cui conclusione è prevista nel corso di dicembre e che saranno pronti ad accogliere i migliori giocatori e le migliori selezioni nazionali del mondo. E siccome questo genere di manifestazioni sportive ha sempre una dimensione turistica, siamo sicuri che la Croazia, anche da questo punto di vista, saprà presentarsi come un eccellente padrone di casa.

La kermesse mondiale è stata preceduta dall’evento promozionale itinerante intitolato “Le giornate croate del turismo e della pallamano”, che ha toccato le città più importante dei 13 paesi partecipanti alla fase finale del torneo: Budapest, Oslo, Copenaghen, Stoccolma, Bucarest, Mosca, Varsavia, Belgrado, Madrid, Skopje, Parigi, Francoforte e Seul. Preceduta da una conferenza stampa, la presentazione dell’offerta turistica croata, rivolta ad un pubblico formato da personalità locali e partner commerciali, ha avuto un occhio di riguardo nei confronti delle città croate che ospiteranno gli incontri del Mondiale. È stata anche una splendida occasione per poter assaggiare il meglio dell’offerta enogastronomia del paese e per poter applaudire alcuni tra i migliori artisti dello spettacolo croati. La presentazione è stata organizzata innanzitutto con l’intento di consegnare ad ogni paese partecipante una sorta di “invito personale” alla manifestazione sportiva e di rivolgere, tanto alle delegazioni sportive, quanto ai tifosi al seguito della loro nazionale, il più cordiale dei benvenuti da parte sia delle città ospitanti, sia dell’intero Paese.

 

Source: press.croatia.hr

Alcuni link rilevanti al tema:

Tags: , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

“Srce prirode”, un’azienda agrituristica nei pressi di Karlovac

Erschienen in: Croatia,Cultura,Turismo,Zagabria
Erschienen am: 14.11.2008

L’azienda agrituristica “Srce prirode” (“Il cuore della natura”) ha aperto le proprie porte in quel di Gorica Lipnicka, ad una ventina di chilometri dalla città di Karlovac. Quest’azienda agricola familiare si protende su una superficie di 12 mila metri quadrati e comprende tre antichi edifici completamente rinnovati. Il podere dispone di nove camere (18 posti-letto) e di un ristorante con 80 coperti, ai quali vanno ad aggiungersi una sala per la degustazione dei vini, un bel pergolato ed una “konoba” (cantina-osteria) con 50 coperti. Nel podere è anche possibile acquistare diversi prodotti ecologici: vari tipi di miele, succhi di frutta, vini, salumi, ecc. La cucina del ristorante è fondamentalmente basata sulle ricette d’una volta.

La struttura dispone anche di due sale per meetings attrezzate con apparecchiatura audiovisiva modernissima. Il podere “Srce prirode”, inoltre, offre ai suoi ospiti anche l’opportunità di provarsi in una delle seguenti attività di sport e ricreazione: paintball, una sorta di “olimpiade” d’antichi giochi campestri, un laboratorio di cucina, programmi speleologici, calcio, tiro con l’arco, pallavolo, badminton, bocce e la raccolta dei frutti del bosco. Il proprietario del podere è anche il titolare dell’hotel “Korana”, struttura ricettiva a quattro stelle ubicata nella città di Karlovac, centro di storia e turismo ad una cinquantina di chilometri da Zagabria. Il simbolo di Karlovac è senz’altro l’antica città-fortezza di Dubovac. L’hotel sorge sulla riva del fiume Korana, uno dei quattro fiumi che bagnano Karlovac, e dispone di 15 camere doppie e di tre appartamenti tipo “business”, oltre a tutti gli altri servizi e contenuti destinati alla ristorazione, alla ricreazione ed al comfort dei suoi ospiti.

 

Source: press.croatia.hr

Alcuni link rilevanti al tema:

Tags: , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

  • No related posts

Spiaggie in Croazia

Erschienen in: Economia,Guida di Corsa,Kvarner,Zagabria,Zara
Erschienen am: 14.07.2008

L’attrazione turistica principale in Croazia sono sicuramente le sue spiaggie e il suo mare cristallino. La limpidezza del mare è dovuta alla corrente che risale da sud a nord portando dal Mediterraneo l’acqua pulita ma anche grazie alla quasi totale mancanza di fiumi e affluenti. Siccome i fiumi portano detriti sabbiosi grazie ai quali si formano le relative spiaggie, in Croazia le spiaggie di sabbia sono piuttosto rare. Infatti, per la maggioranza, sono presenti le spiaggie rocciose. Importante accennare che in Croazia le spiagge sono libere e nella maggior parte dei casi l’entrata in spiaggia non si paga. L’accesso al mare è completamente libero ed è possibile posizionare ovunque le proprie attrezzature per la spiaggia. È difficile scegliere e prendere in considerazione tutti i criteri neccessari per definire le migliori spiaggie croate. Bisogna tener conto della qualità della spiaggia, dell’infrastruttura e degli atrezzi che la spiaggia offre e dell’ambiente circostante.

Tra le spiaggie migliori e quelle più note c’è la spiaggia di Drazice che si trova a Biograd. La spiaggia, alla quale è stata conferita la bandierina blu, si trova a 10 minuti di cammino dal centro. Drazice è la spiaggia più famosa di Biograd, e grazie alla  vegetazione circondante, non è esposta al traffico. Il parcheggio si trova a pochi metri dalla spiaggia. La spiaggia offre un’ottima infrastruttura con facilità sanitarie, doccie, cabine per cambiarsi, come pure un’infrastruttura per i disabilitati. Della sicurezza dei nouotatori si occupano i bagnini che hanno a disposizione le più moderne attrezzature per la sicurezza e per il pronto soccorso.

La spiaggia di Zlatni Rat sull’isola di Brac è sicuramente la spiaggia più affascinante in Croazia. Con la lunghezza totale di circa 500 m, Zlatni Rat assume una forma di lingua che si estende nel mare cristallino. Nota per per la variazione di forma e posizione a causa di venti, Zlatni Rat è interessante grazie all’offerta di sport acquatici. L’offerta della spiaggia consiste di un ristorante self-service, numerosi caffè bar, paracadutismo, nolleggio pedalline e jet-ski e attività subacquee tra l’altro. La spiaggia è protetta dal mare con reti di sicurezza e soltanto la punta della spiaggia è libera ai surfers, infatti, molti contesti internazionali legati ai sport acquatici sono organizzati sulla spiaggia di Zlatni Rat.

Zlatni Rat, Spiaggia sull'Isola di Brac

La spiaggia di Banje si trova a Dubrovnik. Con il panorama che guarda sulla Città vecchia di Dubrovnik, Banje è la spiaggia più interessante di Dubrovnik. Banje viene considerata spiaggia di elite. Si trova di fronte all’entrata est della Città vecchia. La vicinanza di alberghi come Excelsior, Aggentina e Villa Orsula, garantiscono un’ambiente speciale. La spiaggia ha la propria ricezione e numerosi ristoranti e caffè bar che si trovano al di sopra del livello della spiaggia. La possibilità di nolleggio di un grande numero di sedie a sdraio, di ombrelloni, di water-ski e jet-ski è soltanto parte dell’offerta completa di Banje. L’internazionalmente noto East West Beach Club è situato davanti alla spiaggia.

Alcuni link rilevanti al tema:

  • No related posts

Importanti riconoscimenti internazionali per la sua qualità

Erschienen in: Croatia,Turismo,Zagabria
Erschienen am: 30.10.2007

Hotel Esplanade

L’hotel zagabrese “The Regent Esplanade”, uno dei simboli della tradizione e della qualità alberghiera della metropoli croata, è stato recentemente premiato con due preziosi riconoscimenti per la sua qualità: lo status ed il marchio “Superbrands” ed il premio denominato “International 5* Star Diamond Award”.

Con l’assegnazione dello status “Superbrands”, con il quale l’omonima organizzazione internazionale premia i brands contraddistintisi per una qualità superiore rispetto alla concorrenza, l’hotel “The Regent Esplanade” ha acquisito il diritto di utilizzare il marchio “Superbrands” nelle proprie campagne pubblicitarie e promozionali.

Il secondo riconoscimento internazionale – l’International 5* Star Diamond Award – è stato assegnato all’Esplanade dai membri del “The American Academy of Hospitality Sciences”, organismo operante nell’ambito della rete degli operatori del settore ricettivo di lusso. Questo prestigioso riconoscimento è basato su una valutazione dei servizi alberghieri nel loro complesso; in particolare, sono stati valutati il livello del lusso offerto dalla struttura, la qualità dell’ambiente circostante, l’atteggiamento nei confronti dell’ospite, la qualità della cucina, la pulizia e, soprattutto, l’ospitalità.

L’Hotel Esplanade nasce nel 1925, con l’obiettivo di offrire un servizio ristorativo-ricettivo esclusivo ai passeggeri dell’Orient Express che copriva la tratta Parigi – Istanbul. Dopo una ricostruzione dettagliata, quest’albergo di 209 camere e suites lussuosissime, dal 2004 opera col nome di “The Regent Esplanade Zagreb”.

Fonte: ?Bordo del turista del Croatia?

Alcuni link rilevanti al tema:

  • No related posts

65 queries. 1.402 seconds.
Croatia Blog - 19.05.2012
Powered by Wordpress
theme by evil.bert