La galleria croata “Brinje” la migliore d’Europa!

Erschienen in: Croatia,Eccitamento,Lika
Erschienen am: 27.10.2007

Tunel Brinje

La galleria stradale croata “Brinje”, ubicata sull’autostrada A1 Zagabria – Spalato, è stata proclamata la miglior galleria stradale d’Europa nel 2007! La galleria “Brinje” è un’infrastruttura a due canne lunga 1540 metri, candidata al premio assieme ad altre 51 gallerie concorrenti.

L’EuroTAP è un progetto che, quest’anno, ha messo insieme 12 club automobilistici nazionali di 11 paesi europei. Il riconoscimento alla galleria stradale croata, aperta nel 2004, ha un significato ancora maggiore se si pensa al fatto che la Croazia era l’unico paese extraeuropeo tra i partecipanti.

Delle 51 gallerie europee sottoposte al test, 18 sono state valutate in ottimo stato, 11 in buono stato, 12 in uno stato accettabile, mentre 10 gallerie non hanno superato il test.

La galleria stradale “Brinje” è stata aperta nel 2004 ed ha richiesto un investimento complessivo di 36 milioni di euro. È dotata del più moderno dei sistemi per il controllo e la gestione del traffico, funzionante 24 ore su 24, di un sistema di videosorveglianza a circuito chiuso, di un sistema automatico di localizzazione degli ingorghi e di un sistema di segnalazione luminosa per informare gli automobilisti.

Ha, inoltre, un efficiente sistema di comunicazione in caso d’incidenti stradali, un sistema automatico di prevenzione antincendio per tutta la lunghezza della galleria, ed ancora tutta una serie di soluzioni e d’accorgimenti che hanno per obiettivo la sicurezza ed il comfort degli automobilisti. La Croazia, per inciso, ha 42 chilometri di gallerie autostradali, ed 11 di queste infrastrutture sono più lunghe di un chilometro.

Al secondo posto s’è classificata la galleria stradale tedesca “Spreebogen”, del distretto di Berlin Mitte, aperta lo scorso anno.

L’EuroTAP (European Tunnel Assessment Programme), del valore di 4,2 milioni di €, è uno degli otto progetti di studio sulla sicurezza nelle gallerie, finanziato dalla Commissione europea con un contributo di 1,5 milioni di €.

Fonte: ?Bordo del turista del Croatia?

Alcuni link rilevanti al tema:

  • No related posts

Una vacanza nella città delle fiabe

Erschienen in: Croatia,Eccitamento,Lika,Ogulin,Turismo
Erschienen am: 09.10.2007

Ad Ogulin, città di fiabe e di misticismo, è stato di recente aperto, dopo un periodo di ristrutturazione, l’hotel “Frankopan”, un piccolo albergo a quattro stelle ubicato proprio nel cuore della città. Si tratta di un palazzo del XVIII secolo costruito per ospitare uffici pubblici; ampliato e trasformato in struttura ristorativo-ricettiva nel corso del XIX secolo, è stato ristrutturato nel rispetto dei limiti imposti dalla Sovrintendenza alle Belle Arti.

Nelle immediate vicinanze dell’hotel sorge il castello Frankopan, del XVI secolo, anch’esso posto sotto tutela dalle Belle Arti e valorizzato come edificio di rilievo architettonico, urbanistico e storico. Attorniato da uno splendido paesaggio, dalle sue finestre è possibile ammirare un panorama che abbraccia la suggestiva gola del fiume Dobra e la montagna mistica del Klek, alla quale sono legate tante fiabe, storie e leggende.

Ogulin è il posto ideale per coloro che desiderano una vacanza di tutto relax. Le piacevoli passeggiate per la città, che il 18 aprile 1874 diede i natali alla “Andersen” croata, la scrittrice Ivana Brlic Mažuranic, lasciano nei visitatori un’impressione molto forte in qualsiasi stagione dell’anno, ma soprattutto durante il “Festival delle fiabe”, manifestazione tradizionale che si tiene in giugno e dura due giorni.

È l’occasione per far rivivere le leggende e le storie sul mitico mondo ai piedi del Klek. Durante il soggiorno nell’hotel Frankopan è possibile anche usufruire di un programma di vacanza attiva all’aria aperta, che permette la pratica di tanti sport estremi e la scoperta delle bellezze naturali circostanti.

Vasta è la gamma d’attività sportive praticabili nella zona: il mountain biking per una rete di tracciati segnati, l’equitazione, l’attività subacquea, le passeggiate in montagna, le escursioni speleologiche e le arrampicate.

Le gite al vicino lago Sabljaci, alla gola del fiume Dobra o alle piste sciistiche della Bjelolasica (distanti 20 km), poi, sono l’occasione ideale per rinnovare le energie perdute, traendole dalla natura, dalla terra, dall’aria fresca, dal cibo genuino e dall’ospitalità della gente del luogo.

Fonte: ?Bordo del turista del Croatia?

Alcuni link rilevanti al tema:

  • No related posts

31 queries. 0.422 seconds.
Croatia Blog - 19.05.2012
Powered by Wordpress
theme by evil.bert