Novi Vinodolski e la sua riviera

Erschienen in: Croatia,Kvarner,Turismo
Erschienen am: 14.09.2010

Novi Vinodolski è una bella città turistica, famosa per le belle spiagge di sabbia e di scoglio, il parco secolare, la vegetazione lussureggiante, le ville di campagna e i lussuosi appartamenti, nonché alberghi dove soggiornano turisti da tutto il mondo.

Si trova nella parte centrale del Litorale settentrionale croato. La cittadina si è sviluppata sui resti della fortificazione antica dei Frankopani (Frangipane), chiamata Novigrad e si è dopo ingrandita verso la costa.

L'architettura di Novi Vinodolski è tipica dalmata, caratterizzata da facciate bianche e tetti rossi che si innalzano nel vecchio centro della città che si protende dalla riva del mare fino alla chiesa e la torre sulla collina che sovrastano la città.

Di anno in anno, grazie alla sua bellezza e agli ottimi collegamenti, questa città attira sempre più numerosi turisti. La strada regionale adriatica collega Novi Vinodolski attraverso Rijeka (Fiume) con l'Europa centrale, e da lì parte anche la strada che attraversa alti boschi di conifere di Kapela e in via più breve collega la Croazia continentale attraverso Ogulin con il mare.

La città, abitata dall'antichità, vanta una ricca storia testimoniata da numerosi monumenti storico-culturali tra cui le mura della fortificazione Lopsica, i resti del monastero dei Paolini, il castello con la torre dei Frankopani, la cattedrale, la cappella della SS. Trinità e del S. Marino sull'omonimo isolotto, la casa dei fratelli Mažuranić, il Museo cittadino, gallerie e il nucleo della parte vecchia della città.

Nel centro della città si trova il castello dei Frankopani con la torre quadrata che ospita la moderna Biblioteca cittadina e la sala di lettura, fondata nel 1845.

Novljanski Korzo è una delle più belle vie nel Litorale che con il suo insolito aspetto futuristico e ondulato scaturisce l’interesse tra i turisti e i visitatori. Durante tutto l'anno Korzo è una specie del “salotto” degli abitanti del Novi Vinodolski e numerosi turisti. Vi si trovano numerosi caffè bar con terrazze, piccoli negozi e la passeggiata è abbellita da fiori e filari d'alberi.

Grazie alla vegetazione sempre verde e il clima mite mediterraneo, al mare cristallino e l'aria pura, nel 1878 Novi Vinodolski è stato inserito, subito dopo Opatija (Abbazia), tra i pionieri del turismo nel Litorale croato.

La città vanta il costante e salubre clima mediterraneo caratterizzato dall'inverno mite e piacevole e dall'estate calda e soleggiata, rinfrescata dalla brezza del mare. Nonostante i giorni estivi sono soleggiati, le temperature non sono mai insopportabili perché il vento mite che soffia dalle montagne nel canale di Novi Vinodolski rinfresca l'aria e la trasforma in sanatorio climatico naturale.

L'ospitalità degli abitanti, il mare cristallino, la città e i suoi dintorni senza inquinamento industriale, i flussi dell'aria montana provenienti dai boschi giganteschi nel suo entroterra, adatti ad ogni tipo di caccia, soni i vantaggi nello sviluppo turistico di questo territorio.

Nella zona di Pavlomir, non lontano da Novi Vinodolski sono piantati vigneti per una superficie di 25 ettari, e gli abitanti di Novi Vinodolski vanno fieri del loro vino.

Alberghi classici, moderni villaggi turistici, campeggi, bungalow, appartamenti privati, camere e bed & breakfast possono ospitare più di 10.000 turisti in un giorno. Le strutture alberghiere nelle zone circostanti dispongono di strutture per lo sport e la ricreazione, piscine all'aperto e all'interno con acqua marina, saune e altri servizi complementari.

A Novi Vinodolski è stato costruito uno dei più belli e esclusivi resort della Croazia – Novi Spa Hotels & Resort, che tra gli appartamenti e l'albergo può ospitare circa 1500 ospiti. Il resort dispone di nove piscine, di diversi ristoranti, di una “città” dei bambini, di un garage con cinquecento posti macchina e del più grande centro wellness finora costruito in Europa con oltre 10.000 mq al coperto.

Durante i mesi estivi a Novi Vinodolski si svolgono numerose manifestazioni molto interessanti e gli eventi culturali e di svago dedicati ai turisti.

La darsena turistica del porto con ormeggi per le unità da diporto, distributore del carburante, gru, travel lift, scivolo, parcheggio per le macchine e trailer, posti barca a terra sono a disposizione dei diportisti. Inoltre, viene organizzato il salvataggio in mare e il pronto soccorso.

Questa città è collegata con l'Europa e tutti gli stati del Mediterraneo con la strada regionale adriatica, il treno dalla stazione di Rijeka (Fiume), con l'aereo dall'aeroporto Krk-Rijeka e in fine via mare. L'uscita per Novi Vinodolski della nuova autostrada dista soli 20 km dalla città.

Povile
Paesino litoraneo con soli 200 abitanti dista 2 km da Novi Vinodolski. È situato lungo la strada regionale adriatica e occupa due baie dove sorgono villaggi turistici e tre campeggi. Il mare limpido è adatto per la pesca sportiva e le attività subacquee. Il paesino si presta bene per coloro che sono in cerca della tranquilla atmosfera mediterranea. I servizi di ristorazione sono disponibili nei villaggi turistici oppure nelle trattorie private che offrono una vasta scelta di pesce e di specialità nazionali.

Klenovica – Krmpote
Klenovica si nomina per la prima volta nel Seicento come abitato dei Krmpoćani. Si trova nell'estremità sud est di Novi Vinodolski. Ha circa 400 abitanti di cui gran parte sono conosciuti pescatori. La zona di Klenovica – Krmpote rappresenta il contrasto tra il grigio e aspro massiccio montano e il clima mite mediterraneo. Lungo la costa si protraggono le spiagge naturali e boschetti, e a pochi chilometri verso nord nell'entroterra si estendono pendi coperti di fitti boschi dei monti Kapela e Velebit. Klenovica offre circa 500 posti letto nelle case private, 50 posti letto negli appartamenti della Villa Lostura e circa 2000 posti nei campeggi. Vi si trovano alcuni ottimi ristoranti di pesce con ottima scelta di specialità di mare. Il paesino dispone di porticciolo sicuro, ufficio postale, distributore di carburante e diversi negozi. A ovest da Klenovice si trova l'insenatura Žrnovnica con la sorgente di acqua potabile che fornisce il comune con l'acqua naturale di ottima qualità.

Smokvica – Sibinj
L'abitato, che spicca per la bellezza delle sue spiagge, offre ospitalità nelle case private e nel campeggio ubicato a Sibinj.

Ledenice
Nei secoli Ledenice era la torre di vedetta all'entrata nella vallata di Vinodol. Dista 8 km a nord est da Novi Vinodolski e si estende sull'altipiano erboso. Nel Cinquecento la fortificazione di Ledenice rappresenta un importante riparo del Litorale per la difesa contro i turchi. All'inizio del Settecento l'antico insediamento di Ledenice perde il suo ruolo primario e pian piano viene abbandonato, e il nuovo abitato si sviluppa ai piedi della fortificazione ormai in ruderi. Oggi, Ledenice con i paesini circostanti come D. Zagon, Bater e Breza è interessante località per scampagnate, caccia, ciclismo e trekking.
Source: Croatia.hr

Tags: , , , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Mali Lošinj – Elite mondiale di pesca subacquea

Erschienen in: Croatia,Kvarner,Turismo
Erschienen am: 14.09.2010

La CMAS, Confederazione Mondiale delle Attività Subacquee ha scelto Mali Lošinj (Lussinpiccolo), una delle più popolari destinazioni turistiche sull'Adriatico, conosciuta per le condizioni climatiche ideali, per la particolare flora e fauna, ivi compresi anche i delfini buoni, nonché per la statua antica di Apoxyòmenos, per il 27° Campionato mondiale di pesca subacquea.

Mali Lošinj, come organizzatore di questo rinomato evento sportivo, ospiterà dal 14 al 19 settembre 23 squadre nazionali, numerose delegazioni di federazioni di pesca, famigliari, amici e sostenitori di 96 concorrenti che si esibiranno nelle abilità di pesca subacquea nel bellissimo bacino marino intorno all'isola di Lošinj.

Accanto al Campionato mondiale di pesca subacquea l'organizzatore prepara numerose manifestazioni straordinarie, come concerti, mostre, regate e tant'altro ancora.

Mali Lošinj vanta una ricca tradizione di pesca subacquea. Il primo fucile per la pesca subacquea arriva a Mali Lošinj nel 1950, e soltanto sei anni più tardi si sono svolti i Campionati di pesca subacquea dell'Adriatico settentrionale nel bacino marino lussignano. Subito dopo nel 1963 Mali Lošinj richiama attenzione sull’isola organizzando il 1° Campionato mondiale di pesca subacquea, e immediatamente ottiene fama del centro mondiale di pesca subacquea. Dal 1957 vi si organizza anche un’altra gara tradizionale, la Coppa di Capodanno di pesca subacquea. Il monumento dedicato al pescatore subacqueo, eretto nel centro di Lošinj, è la prova tangibile di quanto i lussignani siano affezionati a questo sport.

Le bellezze naturali e la diversità della fauna ittica fanno del bacino marino lussignano un luogo ideale per grandi eventi sportivi di questo genere.
Source: Croatia.hr

Tags: , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Opatija – Storica passeggiata

Erschienen in: Croatia,Kvarner,Turismo
Erschienen am: 14.09.2010

Opatija (Abbazia), la vecchia dama del turismo croato, è una rinomata destinazione turistica, che tanto tempo fa fu scoperta dall'elite austro-ungarica come ideale posto di villeggiatura. Pochi sanno che l'entroterra di Opatija offre molteplici scorci molto interessanti. Da poco, proprio per rivitalizzare l'entroterra di Opatija, è stata rinnovata la passeggiata che parte dal centro fino al cuore storico di Veprinac. La passeggiata è stata allargata e pavimentata, le parti vecchie in pietra riparate e lungo il percorso sono state collocate le nuove indicazioni alpine, panchine per riposare e le tavole educative in quattro lingue che raccontano la storia della zona e in particolare spiegano il passato del sentiero verso Veprinac. Si tratta di un percorso utilizzato in passato dalla gente del posto per arrivare sulla costa dove vendevano i loro prodotti. Oggi rappresenta una piacevole passeggiata che permette di distogliersi dal chiasso cittadino e rispondere al richiamo della natura incontaminata.

Il restauro del sentiero fino a Veprinac è solo una parte del vasto progetto che ha in programma l’assestamento di tutta una rete di sentieri sui pendii dell’Učka che collegano numerosi abitati autoctoni. In questo modo i turisti avranno modo di conoscere tutti gli aspetti dell'entroterra della Riviera di Opatija.
Source: Croatia.hr

Tags: , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

ACI Sailing Center Cres: Vela ­ soluzione ideale per i programmi e

Erschienen in: Croatia,Kvarner
Erschienen am: 07.09.2009
 

Regate individuali o di team-buildingPer coloro che desiderano navigare a vela o concedere tale piacere ai propri soci, da adesso, in Croazia, esiste un partner d’affari per l’organizzazione di regate o corsi di vela che risponderà alle loro richieste durante tutto l’anno. Infatti, sull’isola di Cres (Cherso) è stato recentemente aperto l’ACI Sailing Center Cres che offre agli amanti del mare e del vento la possibilità di acquisire le capacita di vela sportiva e ricreativa e di godersi l’attività velistica come anche le bellezze delle acque di Cherso e il clima unico dell’isola. Agli ospiti vengono offerti una ventina di programmi adatti a tutte le fasce di età, inclusa la scuola di vela, il programma per adolescenti, ma anche il programma di biologia marina e programmi di avventura. Tuttavia, gli esperti dell’ACI Sailing Center ­ che appartiene al sistema di ACI marina ­ organizzano anche interessanti programmi di team-building che arricchiscono la navigazione con altri contenuti inserendo cosi nel programma originale anche le richieste individuali di ciascuno. I nomi fantasiosi dei programmi come Sunset, Full Moon, Sunrise Sailing e simili, oltre alla vela includono anche una serie di offerte interessanti di esplorazione del meraviglioso arcipelago di Cherso e Lussino, la sua ricca storia e tradizione come anche le attrattive naturali.L’ACI Sailing Center si trova nel nuovo edificio dell’ACI marina Cres che è uno dei più belli e meglio attrezzati dell’Adriatico e al suo interno comprende anche otto appartamenti moderni. C’è da dire anche che tutti i programmi dell’ACI Sailing Center Cres vengono eseguiti su una flotta di 12 barche a vela identiche Jeanneau One Design 35 (JOD 35) sulle quali fino ad oggi hanno navigato velisti di fama mondiale come Russell Coutts, Dean Barker, Chris Dickson, Bertrand Pacé, Paolo Cian e molti altri in occasione dell’ACI Match Race Cup. Tuttavia, l’organizzazione professionale dell’ACI Sailing Centre Cres risveglierà lo spirito competitivo del domare il vento anche in tutti coloro che decideranno di sperimentare questa attività.
Source: Croatia.hr

Tags: , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Il campeggio “Slatina” vincitore d’un importante premio internazionale

Erschienen in: Croatia,Isole,Kvarner,Sport,Turismo
Erschienen am: 16.12.2008

Il campeggio Slatina”, operante in seno alla società turistica “Jadranka kampovi” con sede a Mali Lošinj (Lussinpiccolo), nel corso della fiera specializzata di Lione, ha ricevuto un ambito riconoscimento per l’innovatività delle proprie iniziative in tema di tutela ambientale. Il campeggio, ubicato nella località di Martinscica sull’isola di Cres (Cherso), è conosciuto a livello nazionale ed internazionale soprattutto per l’interessantissimo progetto denominato “Camping Cum Cane”.

L’idea in sé consiste nel creare le condizioni per una convivenza pacifica tra gli ospiti del campeggio, i loro cani e gli altri ospiti che soggiornano nel campeggio ma senza il proprio cane al seguito. Alla base di tutto deve esserci un rapporto di tolleranza reciproca ed una struttura e delle regole che consentano il soggiorno dei campeggiatori con cane al seguito, senza con ciò minare la sicurezza e la tranquillità degli altri ospiti del campeggio. Per quanto riguarda le norme di comportamento vigenti nella struttura, ricordiamo che i cani devono sempre portare al collo una targhetta identificativa, che è stato individuato uno spazio nel quale i cani possono fare i propri bisogni e che sono state emanate apposite norme destinate ai padroni dei cani e relative alla pulizia ed all’igiene del campeggio. Il campeggio è, inoltre, provvisto di docce particolari e di passeggiate riservate ai nostri amici a quattro zampe. Il campeggio “Slatina” applica anche altre soluzioni innovative nel campo della tutela ambientale. Importante, ai fini della conquista del premio, è stata senz’altro l’introduzione degli standard ISO 9001 per la qualità dei servizi e ISO 14001 concernente la tutela ambientale. Il fatto che il premio sia stato assegnato a Lione, e quindi dal mercato turistico francese, rappresenta per il campeggio “Slatina” un motivo d’ulteriore orgoglio. Alla già ricca offerta del campeggio, quest’anno andranno ad aggiungersi novità come i servizi sanitari per bambini, un fasciatoio per i neonati, bagni destinati alle famiglie, una stireria e tanto altro ancora.

 

Source: press.croatia.hr

 

Here are some useful links for  you:

Tags: , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

I cuochi croati hanno conquistato il pubblico della RAI

Erschienen in: Croatia,Gastronomy,Kvarner
Erschienen am: 24.11.2008

Due “artisti dei fornelli” provenienti dalla cittadina quarnerina di Kastav (Castua) hanno recentemente avuto modo di dimostrare al pubblico televisivo italiano la qualità della gastronomia croata, basata tanto sulla rinomata dieta mediterranea, quanto sull’abilità e la professionalità dei suoi interpreti. Nenad Kukurin, proprietario del rinomato ristorante “Kukuriku” di Kastav, e Robert Klickovic, cuoco dello stesso ristorante, partecipando in coppia alla seguitissima trasmissione televisiva “La prova del cuoco” su RAI 1, hanno saputo conquistare, oltre alle simpatie del pubblico, anche il primo premio nella preparazione di specialità tipiche della cucina mediterranea.

Superato a settembre negli studi RAI di Roma il confronto con una coppia di cuochi provenienti dalla Siria, il duo di Kastav resta in gara per le fasi successive della sfida. È superfluo sottolineare che il loro successo è un ulteriore contributo alla presentazione della Croazia come paese con una ricca offerta gastronomica, e l’ennesima affermazione della cucina mediterranea che, anche secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, è considerata la più sana tra tutte le cucine del mondo. Nenad Kukurin col suo ristorante “Kukuriku” di Kastav, rappresenta, per inciso, la quinta generazione di ristoratori in una tradizione familiare lunga 117 anni. Questo locale, sorto nella cittadina medievale di Kastav (Castua), arroccata su un colle alto 365 metri a pochi chilometri da Rijeka (Fiume) ed Opatija (Abbazia), è diventato uno dei ritrovi preferiti dagli amanti dello “slow food”, cioè del cibo di qualità, bilanciato da un punto di vista nutrizionale, ricco di fantasia e creatività, servito con gusto e gustato a lungo.

Source: press.croatia.hr

 Alcuni link rilevanti al tema:

Tags: , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

  • No related posts

La Croazia, una prestigiosa destinazione campeggistica

Erschienen in: Croatia,Dalmatia,Istria,Kvarner,Turismo
Erschienen am: 11.11.2008

Verso la fine di settembre ad Umago (Umag) s’è tenuta l’Assemblea della Federazione europea delle organizzazioni di campeggi e parchi-vacanza (EFCO&HPA), associazione fondata nel 1979 e che, attualmente, conta circa 25 mila campeggi e parchi-vacanza di tutt’Europa. L’organizzazione di un così importante evento in Croazia, ovvero nella regione Istria e, più precisamente, nella località turistica d’Umago, è un riconoscimento all’offerta campeggistica di questa terra, capace d’offrire ai propri ospiti una vacanza in un bell’ambiente ecologicamente preservato ed in strutture ricettive che sono al passo con il crescente livello qualitativo dei servizi nel settore campeggistico. La Croazia conta ben 226 campeggi e 278 strutture campeggistiche minori realizzate in ambito familiare, per una capacità ricettiva totale di 224.000 unità (circa 10.000 sono i posti disponibili nelle strutture campeggistiche minori anzidette).

All’offerta ricettiva dei campeggi – secondo i dati dell’Associazione Nazionale dei Campeggiatori – va ascritto il 23,7 percento delle capacità ricettive totali del Paese, percentuale che corrisponde pressapoco alla quota detenuta dai campeggi sul totale delle presenze turistiche annue in Croazia. Quindici sono i campeggi croati a quattro stelle, per un totale di 22.500 posti, mentre quelli a tre stelle sono 57 e possono accogliere oltre 88.000 turisti. Il maggior numero di campeggi di categoria superiore (4 e 3 stelle) è ubicato in Istria, la regione croata con la maggiore offerta campeggistica, seguita dalla Contea Primorsko-goranska (che comprende il Quarnero, le isole quarnerine, la Lika ed il Gorski kotar) e da quella Zaratina (Zadarska županija). Per numero di campeggi a quattro stelle, l’Istria è seguita dalla Contea Dubrova?ko-neretvanska (di Dubrovnik e del Narentano), situata nel sud del Paese. L’Associazione Nazionale dei Campeggiatori ha valutato positivamente la stagione appena trascorsa: secondo i dati a sua disposizione, infatti, nei primi otto mesi dell’anno i campeggi croati hanno realizzato 12.624.000 presenze, ovvero il 3,2 percento in più rispetto allo stesso periodo del 2007. L’Istria, la destinazione campeggistica più sviluppata del Paese, ha registrato ben 6.825.000 presenze, ovvero il 3,4 percento in più rispetto allo scorso anno. L’occupazione media annua nazionale dei campeggi è di 59,1 giorni, con un picco di 67,1 giorni nella Contea Primorsko-goranska. Naturalmente il grado d’occupazione media dei campeggi cresce al crescere del livello qualitativo del campeggio (nei campeggi a 4 stelle è di 87 giorni!). La durata media del soggiorno degli ospiti nei campeggi è di 6,7 giorni, con un picco di 8 giorni per quanto riguarda l’Istria. Circa la nazionalità degli ospiti dei nostri campeggi, in base ai dati dell’Istituto Nazionale Croato di Statistica, nei primi sette mesi dell’anno i più numerosi risultano essere stati ancora una volta i tedeschi, seguiti dagli sloveni, dagli olandesi, dagli austriaci, dai cechi… Ai tradizionali mercati d’origine del turismo interessato all’offerta campeggistica croata, ogni anno se ne aggiungono di nuovi, ed è proprio verso questi nuovi mercati che l’Associazione Nazionale dei Campeggiatori intende intensificare i propri sforzi tesi alla presentazione della propria offerta.

Source: press.croatia.hr

 

Alcuni link rilevanti al tema:

Tags: , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Aperto il maggiore centro congressi della Croazia ed il maggiore…

Erschienen in: Croatia,Investitions,Kvarner,Turismo,Turismo Internazionale
Erschienen am: 09.10.2008

Il “Novi Spa Hotels & Resorts” di Novi Vinodolski è un magnifico resort di lusso affacciato sul mare della Croazia. Col maggiore e più sofisticato centro Spa d’Europa, il lussuoso complesso “Novi Spa Hotels & Resorts” spicca per l’alta qualità dei suoi contenuti e servizi, in grado di soddisfare anche gli ospiti più esigenti. La sua offerta è rivolta tanto a chi cerca un angolo di paradiso sul mare Adriatico per le vacanze di tutta la famiglia, quanto a chi desidera trascorrere una vacanza all’insegna del benessere, dell’atmosfera romantica, delle vacanze dinamiche ricche d’attività sportive o del connubio tra business e relax. Distante soltanto 20 minuti d’auto dall’aeroporto internazionale di Rijeka (Fiume) e 90 minuti dall’aeroporto di Zagabria, questo resort è collegato, direttamente o indirettamente, con tutto il mondo.

Il “Novi Spa Hotels & Resorts” sorge su una dolce collina affacciata su un tratto di costa lungo 1,5 chilometri: grazie alla sua posizione, dai balconi, dalle terrazze e dai giardini d’ogni unità ricettiva del complesso (che conta 130 camere e suites nell’hotel e 366 lussuosi appartamenti dislocati nelle ville) si gode d’un panorama indimenticabile. L’arredamento degli interni è stato attentamente studiato per fondersi armoniosamente con la natura circostante, ed arricchito con dotazioni e dettagli modernissimi condivisi con i migliori resorts del mondo. Il resort mette a disposizione dei suoi ospiti i servizi del maggiore
centro wellness d’Europa, i servizi del maggiore e più moderno centro congressi della Croazia, tanti impianti sportivi, un club con speciali programmi riservati ai più piccoli, una galleria colma di boutique per lo shopping, ben 12 differenti ristoranti (che faranno la gioia d’ogni buongustaio), varie piscine, una spiaggia di sabbia ed una di ghiaia e tante occasioni di divertimento serale. Completano il quadro della proposta turistica del complesso le mille offerte comprendenti pacchetti-vacanza per la famiglia, il benessere, lo sport, programmi di team building, trattamenti “make over”, l’organizzazione di congressi, matrimoni, cerimonie e banchetti, e tanto altro ancora.

Source: press.croatia.hr

 Alcuni link rilevanti al tema:

Tags: , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Novi Vinodolski

Erschienen in: Croatia,Cultura,Kvarner,Turismo
Erschienen am: 25.09.2008

Novi Vinodolski è una bellissima città turistica situata nella parte sud-orientale della contea Primorsko-Goranska. La città si è sviluppata dal vecchio bastione dei Frankopani, chiamato Novigrad. Nel 1878, dopo Opatija, Novi Vinodolski viene incluso tra i primi centri turistici del litorale croato. Grazie alla sua natura intatta, vegetazione mediterranea, clima mite, al mare cristallino e all’aria pulita, Novi Vinodolski rappresenta una destinazione turistica addatta a tutte le età. L’archittettura della città è caratterizzata da uno stile tipicamente litorale.

È possibile rivivere parte della ricca eredità storico-culturale visitando i resti delle mura del bastione romano Lopsica. Gli altri monumenti che dovrebbero sicuramente essere visitati dagli appassionati di storia e cultura sono: il Convento dei Paolini, il Castello dei Frankopani con la torre, la  Chiesa parrocchiale, la chiesetta della Santa Trinità e San Marino, la Sala di lettura e biblioteca e il museo locale con la galleria.

La città è conosciuta per la sua bellissima spiaggia situata nella baia di Lisanj circondata da una magnifica vegetazione mediterranea. Da provare sono le specialità e i piatti autoctoni della cucina mediterranea offerti in uno dei numerosi ristoranti. L’ospitalità degli abitanti è un’altra caratteristica che rende questa città una delle più interessanti destinazioni da visitare durante le vostre vacanze in Croazia. L’offerta di alloggi non manca, infatti è possibile scegliere tra alberghi classici, villaggi turistici, autocampeggi, bungalows, e appartamenti e camere in case private. La capacità riccettiva di oltre 10.000 turisti al giorno fa di Novi Vinodolski uno dei centri turistici più sviluppati del litorale croato.

Il programma d’intrattenimento costituito dal carnevale estivo, da numerosi concerti e manifestazioni culturali garantisce un divertimento indimenticabile per tutti le età.
 

Tags: , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Lovran

Erschienen in: Croatia,Isole,Kvarner,Notizie,Turismo
Erschienen am: 26.08.2008

Per più di 100 anni Lovran è stata una delle destinazioni turistiche più visitate e più esclusive del Mediterraneo. Con il lungomare di 12 km che va da Lovran, passa per la città di Opatija e finisce in Volosko, e con i boschi di castagno (maruni) Lovran rappresenta uno dei più bei luoghi nella regione del Quarnero. Se volete divertirvi il ricco programma d’intrattenimento di Lovran vi garantisce delle vacanze indimenticabili. Le feste più visitate sono sicuramente la Marunada in Ottobre, per celebrara la raccolta delle castagne e da giugno a settember le feste dei pescatori. Per gli appassionati di nautica il programma non manca, infatti a Novembre si tiene la Regatta Internazionale delle Yacht.

Lovran è conosciuta per le sue bellissime ville e per i parchi sempreverdi. Se siete in cerca di alloggi, la scelta migliore sarebbe trascorrere le vostre vacanze in una delle meravigliose ville rinnovate: Frapart, Astra, Eugenija, Mangolija e Blankenstein che sono state costruite ancora nei tempi della monarchia Austro-Ungara. Lovran è conosciuto per le sue bellissime spiaggie di Peharovo e Kvarner, come anche per numerose altre spiaggie private. Lovran è sicuramente un lougo che soddisferà i bisogni di tutti i turisti.

Alcuni link rilevanti al tema:

  • No related posts

90 queries. 0.784 seconds.
Croatia Blog - 08.07.2012
Powered by Wordpress
theme by evil.bert