Poreč – La Valamar tra i 100 migliori alberghi

Erschienen in: Croatia,Istria,Notizie,Turismo
Erschienen am: 14.09.2010

Gli all-inclusive hotels parenzani Valamar Club Tamaris e Valamar Tamaris Residence della società alberghiera Valamar S.p.A. sono stati insigniti dal premio TUI Holly 2010, il riconoscimento più prestigioso assegnato da TUI, uno dei più importanti tour operatori internazionali. Così gli alberghi Valamar sono stati classificati tra i cento migliori alberghi del mondo dove soggiornano i clienti TUI. Il riconoscimento TUI è stato istituito nel 1994 e viene assegnato basandosi esclusivamente all'apprezzamento espresso dagli ospiti nell'arco di un anno. Quest'anno erano ammessi al concorso 905 alberghi di tutto il mondo, i quali per essere nominati dovevano raccogliere almeno 35 giudizi positivi assegnati al rientro delle vacanze dai loro ospiti. La TUI è una delle maggiori società turistiche (tour operatore e vettore) con sede a Hannover in Germania.
Source: Croatia.hr

Tags: , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Istria – I Giorni del tartufo

Erschienen in: Croatia,Cultura,Gastronomy,Istria
Erschienen am: 14.09.2010

Nessun buongustaio al mondo può considerarsi tale se in vita sua non ha assaggiato i tartufi, gioielli gastronomici dell'Istria. I tartufi, funghi che crescono sottoterra, sono il simbolo dell'Istria, e gli istriani, nel segno della gratitudine, conservano gelosamente le ricette della loro preparazione. L'occasione ideale per scoprire la vera ricchezza dei tartufi in tutte le possibili combinazioni gastronomiche avviene proprio nei Giorni del tartufo, organizzati in autunno in tutta l'Istria.

Il tartufo è un insolito tubero che cresce sottoterra, poco appariscente e di tipico profumo penetrante e persistente. Questo raro e costoso fungo che cresce nel fertile terreno istriano è una vera delizia culinaria. Il tartufo bianco istriano è uno tra i più apprezzati nel mondo.

Già gli antichi Romani hanno scoperto i valori culinari del tartufo; durante il dominio veneziano, durato per cinque secoli, il bosco di Motovun (Montona) si chiamava il Bosco di S. Marco dove solo pochi fortunati potevano estrarre i tartufi. Con il cambio della dominazione e con l'arrivo dell'Impero austro–ungarico il tartufo raggiungeva un' unica destinazione: la corte viennese. Nonostante tutto, il tartufo è rimasto una delizia esclusiva, il meglio della gastronomia istriana. Non spunta dalla terra, perciò va cercato con l'aiuto di cani e maiali addestrati.

L'Istra ha due tipi di terra: nella parte litoranea la terra riconoscibile per il suo color rosso, rubino, particolarmente intenso e nella parte interna la terra grigia, grassa e argillosa. Il tartufo cresce in quella terra grigia e il suo habitat è nell'umido bosco di Motovun dove score il fiume Mirna (Quieto). La zona dei tartufi si stende al nordovest fino alle città Buzet (Pinguente) e Lupoglava (Lupolano) e a sud est lungo il fiume Raša (Arsia) nell'Albonese e a sud nel Pisinese.
Source: Croatia.hr

Tags: , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Poreč – La Giostra

Erschienen in: Croatia,Cultura,Istria,Turismo
Erschienen am: 14.09.2010

Poreč (Parenzo), destinazione turistica molto conosciuta, possiede un ricco patrimonio storico–culturale di cui troviamo testimonianze nel festival storico La Giostra che catapulta i suoi visitatori nel lontano passato di Poreč, più precisamente nel 1745 quando, secondo i documenti d'archivio, per le vie parenzane si svolgeva la festa popolare. I partecipanti erano chiamati a provare la loro abilità nel tiro con la balestra, in balli e giochi popolari, e la principale attrazione era la corsa cavalleresca: La Giostra.

La Giostra, festival che per le vie di Poreč restituisce una parte della storia, è arricchita da concerti, presentazioni sceniche e ricche tavole colme di ogni delizia. Nobildonne, gentiluomini, giocolieri, trovatori e giullari vestiti in costumi variopinti girano per la città divertendo il pubblico.

La Giostra è un progetto ideato per salvaguardare il patrimonio culturale immateriale che un gruppo di entusiasti prepara tutto l'anno. Il festival di quest'anno, quarto di seguito, si terrà dal 5 al 12 settembre.

Questa manifestazione è una prova tangibile che il turismo parenzano non vive soltanto di sole, mare e dell'impeccabile immagine turistica. Le tracce incancellabili del passato sono chiaramente visibili nel centro storico della città e nelle vie di cui gran parte risale all'epoca romana. I palazzi cittadini più importanti ospitano musei e gallerie d'arte.
Source: Croatia.hr

Tags: , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Kršan – L’Hotel Flanona apre i battenti

Erschienen in: Croatia,Istria,Turismo
Erschienen am: 14.09.2010

Il Comune Kršan in Istria ha il suo primo albergo che di recente ha ospitato i primi visitatori. Il vecchio motel Vidikovac è stato ristrutturato e trasformato in albergo a tre stelle. Si tratta dell'albergo Flanona che prende il nome dal termine romano usato nell'antichità per la cittadina Plomin. Composto da dieci camere doppie, climatizzate, con arredi moderni e dotate di terrazzo privato con una vista a mozzafiato sull'insenatura di Plomin e sul Golfo del Quarnero. Il ristorante dell'albergo offre un'ottima cucina ai suoi ospiti e turisti di passaggio. Inoltre, l'albergo dispone di un grande parcheggio e per le persone disabili è a disposizione una stanza raggiungibile direttamente dalla strada senza barriere architettoniche.

Passeggiando per pochi minuti nella natura intatta si arriva alla spiaggia, mentre gli abitati più vicini come Ika, Mošćenička Draga oppure Rabac si raggiungono in soli dieci minuti di macchina.
Source: Croatia.hr

Tags: , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Parenzo: Ristrutturazione dell’hotel Riviera

Erschienen in: Croatia,Investitions,Istria
Erschienen am: 07.09.2009


La città di Parenzo è, da poco, più ricca di un altro albergo. Infatti, dopo due anni e mezzo di lavori di ristrutturazione, l'ex hotel Riviera nel centro di questa famosa destinazione turistica, si è illuminato di una nuova luce, offerta e…nome. Questo albergo, che l'anno prossimo celebra un secolo dalla sua apertura, da adesso porta il nome di "Palazzio" ed è stato ristrutturato completamente in armonia con le soluzioni architettoniche dell'epoca nella quale è stato costruito. Fino ad oggi l'hotel è stato frequentato anche da ospiti d'affari il cui afflusso, da ora in poi, senza dubbio, si intensificherà, grazie alla capacità di ospitare congressi per un totale di 120 persone.La capacità dell'albergo è di 70 camere e rimarrà aperto durante tutto l'anno.La città di Parenzo, la cui Basilica Eufrasiana si trova sulla lista del patrimonio culturale mondiale dell'UNESCO, è una famosa destinazione turistica dalla ricca offerta ricettiva, gastronomica, sportiva, ricreativa, di intrattenimento ed altro.
Source: Croatia.hr

Tags: , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Funtana: Benvenuti nel mondo dei dinosauri!

Erschienen in: Croatia,Istria
Erschienen am: 07.09.2009


Funtana, una località istriana turistica e di pesca, oltre al classico benvenuto, da poco accoglie i propri visitatori anche in una "forma particolare": in compagnia di giganteschi dinosauri nel Dinosaurus park ­ Funtana. Al suo interno ad accogliere gli ospiti sono dinosauri animati che suscitano grande interesse non solo nei bambini, per i quali esistono attività speciali e la possibilità di avvicinarsi a questi enormi erbivori, ma anche degli adulti. Ci sono otto dinosauri, che facendo sentire la propria voce contribuiscono ulteriormente all'atmosfera di questo parco eccezionale, provengono dalla Germania, Australia, Corea e Gran Bretagna e il loro numero presto aumenterà.Oltre alla "compagnia" dei dinosauri e alla possibilità di cavalcarli, gli ospiti vengono anche divertiti da un mago e altri intrattenitori.Il primo parco di dinosauri in Croazia e secondo in Europa si estende su una superficie di circa 40 mila metri quadrati. Gli investitori di questo progetto sono una ditta croata e due tedesche e il valore dei loro investimenti fino ad oggi ammonta a 1,2 milioni di euro.L'interesse per il Dinosaurus park ­ Funtana durante l'estate è stato grande. Visto che il parco rimarrà aperto anche durante tutto l'anno, anche nei mesi seguenti si aspettano le visite di turisti e scolaresche che, oltre alla bellezza del paesaggio istriano e la ricchezza dell'offerta turistica, adesso possono aggiungere un'altra attrattiva divertente e interessante.Il centro turistico e di pesca di Funtana è situato sulla costa occidentale dell'Istria e precisamente tra due noti centri turistici, Versar (Orsera) e Porec (Parenzo).
Source: Croatia.hr

Tags: , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

L’htz presenta L’Istria Verde sempre più attraente per i turisti

Erschienen in: Croatia,Istria
Erschienen am: 07.09.2009


L'entroterra dell'Istria attira sempre di più i turisti, soprattutto quelli la cui vacanza ideale è il soggiorno nella natura e nel silenzio di autentiche case istriane che armonizzano efficacemente lo stile di vita tradizionale e le necessità del turista moderno. Tuttavia, l'Istria verde è altrettanto interessante anche per le gite nelle cittadine medievali ­ fortezze sui colli con un'autentica atmosfera mistica. Le passeggiate per queste acropoli ­ come Motovun (Montona), Labin (Albona), Vodnjan (Dignano) (quest'ultimo non è situato su un colle), Groznjan (Grisignana), Hum (Colmo), Oprtalj (Portole) ­ la visita delle loro fortezze, chiese e piazze antiche, vi farà scoprire la loro storia, ma esse sono anche il palcoscenico per numerosi eventi di cultura ricchi di contenuti e ambiente. Il centro urbano medievale meglio conservato in Istria e Motovun-Montona, un'antico nucleo cittadino lungo il margine della pianura del fiume Quieto. Montona è circondata da un'alta muraglia cittadina, con tre anelli di mura da difesa, da cui, per un motivo ben preciso, c'è una perfetta vista in tutte le direzioni. Tutta la città è un museo. Ogni casa di Montona è un monumento della cultura, dal palazzo comunale rinascimentale alla parrocchia, fino alle ville private risalenti a diversi periodi della storia e dell'arte. Questa meravigliosa cittadina, che annualmente viene visitata da un grande numero di ospiti, ogni anno ospita il festival cinematografico internazionale, il "Motovun Film Festival".Per i turisti sono interessanti anche le cittadine medievali di Oprtalj (Portole) e Groznjan(Grisignana), in passato abbandonate; oggi città animate dalla musica degli strumenti di giovani musicisti di tutto il mondo. Nella cittadina medievale di Vodnjan (Dignanonell'Istria meridionale oltre ai numerosi monumenti e palazzi preziosi, l'attenzione dei visitatori è soprattutto indirizzata alla parrocchia barocca di San Biagio, il patrono di Dignano, con un campanile di 65 metri d'altezza. La chiesa può accogliere ben cinque mila fedeli e possiede anche una preziosa collezione di arte sacra. Dignano è il centro dei kazuni (casite*). Ce ne sono oltre 2500 nei suoi dintorni. Nella chiesa di San Biagio sono esposte le miracolose mummie, ovvero corpi intatti di santi.A Labin (Albona) , il nucleo storico della città è situato in cima al colle. Qui, in autunno, si organizza tradizionalmente l'incontro mediterraneo di scultura, e sotto la città, a Dubrova, si trova il parco di sculture di pietra che ogni anno sono realizzate dagli scultori che vengono invitati a partecipare al raduno.Albona ha una serie di palazzi interessanti ed un museo dove, oltre alla collezione archeologica e etnologica, c'è un modello di miniera unico in questa parte d'Europa ed una collezione commemorativa di Matija Vlaci Ilirik, il famoso filosofo protestante, collaboratore di Martin Lutero. La città è un complesso storico e architettonico protetto ed è anche sede di numerosi atelier artistici di pittori e scultori locali.Il Simposio mediterraneo degli scultori si tiene, da oltre trenta anni, ogni anno nel mese di agosto. Gli scultori che vengono invitati a parteciparvi creano sculture in pietra che rimangono nel Parco delle sculture. Negli ultimi anni è in fase di realizzazione la "Strada bianca", un'eccezionale impresa scultorea alla quale hanno contribuito una serie di scultori rinomati. Nella serie di acropoli istriane, un posto speciale appartiene a Hum (Colmo), nota anche come città più piccola del mondo. Anche se con un numero d'abitanti e una superficie ridotti, Colmo ha guadagnato lo status di città grazie al fatto che al suo interno operano tutte le istituzioni cittadine. Aggiungiamo anche che l'entroterra dell'Istria è noto per gli ottimi vini; l'olio di oliva, premiato con riconoscimenti mondiali e l'offerta gastronomica all'interno della quale una posizione speciale appartiene al tartufo, una delizia che si trova nei boschi istriani e che nei ristoranti locali viene preparata in maniera eccellente. (* Sono costruzioni paleolitiche a forma circolare con tetto a falsa cupola.). 7



Source: Croatia.hr

Tags: ,

Alcuni link rilevanti al tema:

In settembre prende avvio un ricco autunno di congressi

Erschienen in: Croatia,Istria,Notizie,Turismo
Erschienen am: 19.08.2009


Il centro turistico istriano di Rovinj è atteso da un ricco autunno di congressi. Solo alcuni giorni dopo la Giornata della città che si celebra in occasione della festa della protettrice di Rovinj Sant'Eufemia, tra il 18 ed il 20 settembre questa città ospiterà il Weekend Media Festival. Il festival regionale dei mass-media si tiene per la seconda volta a Rovinj e riunirà le personalità più importanti nel settore dei mass-media e dell'intera infrastruttura delle comunicazioni dell'area. E' stato annunciato che questo incontro ospiterà alcuni dei più importanti esperti mondiali e regionali del settore delle comunicazioni. Alcuni giorni più tardi, dal 22 al 26 giugno questa cittadina istriana ospiterà il Licensing Factory New Europe, fiera e industria, l'attività che applica figure da libri, quadri, fumetti, cartoni animati e film su prodotti finali, quali ad esempio zaini scolastici, con gli eroi dei cartoni animati, magliette, tazze, gelati con giocattoli ecc. La conferenza e la fiera di Rovinj hanno preceduto o seguono simili incontri tenuti negli USA, in Gran Bretagna, negli Emirati Arabi Uniti, in Giappone e in Germania. Agli amanti del ballo e a coloro che lo diventeranno, Rovinj risulterà particolarmente interessante dall'8 all'11 ottobre quando vi si terrà il Festival del tango argentino, caratterizzato da gruppi di lavoro di tre giorni del livello iniziale, medio e avanzato dell'insegnamento del tango.
Source: Croatia.hr

Tags: , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Aperto l’albergo Kempinski Adriatic

Erschienen in: Istria,Turismo
Erschienen am: 19.08.2009


Il 1° agosto aprirà a Savudrija il Kempinski Hotel Adriatic quale primo Golf & Spa Resort croato di lusso, con il quale il Kempinski diventa la prima catena internazionale di lusso presente in Istria.L'albergo è fornito di 186 stanze, di cui diciannove sono appartamenti di lusso, ivi inclusi due appartamenti presidenziali posti nei piani più alti dell'albergo. Completano l'offerta dell'albergo tre ristoranti e quattro bar. Il centro Carolea Spa, in stile greco-romano, si estende su 3000 m2, con una piscina interna e due piscina esterne riscaldate e vasche da idromassaggio, numerose stanze adibite a centri di bellezza e di trattamento del corpo, dei quali due sono riservate a coppie, ed include saune aromaterapiche di vario tipo, bagno a vapore, caldario romano, laconio, tepidario, frigidario, percorsi kneipp, vasca di galleggiamento (floating tank), area di rilassamento con letti d'acqua e numerose altre offerte. Per gli amanti di un riposo più attivo, nell'offerta è incluso l'esercizio con pesi forniti della più moderna attrezzatura Technogym, un allenatore personale nonché quattro campi da tennis. Ai bambini è destinato il Kempi Kids Club situato in una villa a parte con campo da gioco esterno, piscina per bambini e numerosi altri intrattenimenti per loro. Immersa nel verde dei fiori, del rosmarino e degli olivi si trova anche una cappella privata, luogo ideale per lo scambio di voti d'amore. Il Kempinski Hotel Adriatic è il luogo giusto dove tenere incontri di lavoro, conferenze, promozioni ed altri avvenimenti. Oltre a grandi sale per conferenze e due sale per incontri all'interno dell'albergo, il resort è fornito di un centro congressi situato in una costruzione a parte posta lungo il mare.La particolarità dell'offerta è rappresentata dal Kempinski Golf Adriatic, primo campo da gioco agonistico con diciotto buche in Istria, lungo complessivamente 6.360 m. Oltre al campo da golf ed un luogo di allenamento per gioco corto e lungo, la casa del club offre numerosi intrattenimenti nonché una meravigliosa vista sull'Adriatico.
Source: Croatia.hr

Tags: , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

Sport e turismo a braccetto

Erschienen in: Croatia,Dalmatia,Istria,Sport,Turismo Internazionale,Varaždin,Zagabria,Zara
Erschienen am: 09.12.2008

La Croazia, dal 16 gennaio al 1? febbraio, ospiterà la 21? edizione del Campionato del mondo di pallamano maschile “Croazia 2009”, i cui incontri si disputeranno in varie città del paese: Zagabria, Zara, Spalato, Osijek, Varaždin, Parenzo e Pola. Per l’occasione sono in corso i lavori di costruzione di diversi palazzetti dello sport, spesso polivalenti, la cui conclusione è prevista nel corso di dicembre e che saranno pronti ad accogliere i migliori giocatori e le migliori selezioni nazionali del mondo. E siccome questo genere di manifestazioni sportive ha sempre una dimensione turistica, siamo sicuri che la Croazia, anche da questo punto di vista, saprà presentarsi come un eccellente padrone di casa.

La kermesse mondiale è stata preceduta dall’evento promozionale itinerante intitolato “Le giornate croate del turismo e della pallamano”, che ha toccato le città più importante dei 13 paesi partecipanti alla fase finale del torneo: Budapest, Oslo, Copenaghen, Stoccolma, Bucarest, Mosca, Varsavia, Belgrado, Madrid, Skopje, Parigi, Francoforte e Seul. Preceduta da una conferenza stampa, la presentazione dell’offerta turistica croata, rivolta ad un pubblico formato da personalità locali e partner commerciali, ha avuto un occhio di riguardo nei confronti delle città croate che ospiteranno gli incontri del Mondiale. È stata anche una splendida occasione per poter assaggiare il meglio dell’offerta enogastronomia del paese e per poter applaudire alcuni tra i migliori artisti dello spettacolo croati. La presentazione è stata organizzata innanzitutto con l’intento di consegnare ad ogni paese partecipante una sorta di “invito personale” alla manifestazione sportiva e di rivolgere, tanto alle delegazioni sportive, quanto ai tifosi al seguito della loro nazionale, il più cordiale dei benvenuti da parte sia delle città ospitanti, sia dell’intero Paese.

 

Source: press.croatia.hr

Alcuni link rilevanti al tema:

Tags: , , , ,

Alcuni link rilevanti al tema:

80 queries. 1.288 seconds.
Croatia Blog - 21.05.2012
Powered by Wordpress
theme by evil.bert